Le superstizioni più conosciute nel poker

Indossare abiti o amuleti, evitare di usare la mano sinistra e non incrociare le gambe, ogni superstizione è valida per tenere lontana la sfortuna. Anche se nel poker la fortuna dipende dell'azzardo e dall'abilità di ogni giocatore, ci sono alcune famose superstizioni che potrebbero influenzare il tuo rapporto con la fortuna in questo gioco. Ancora non le conosci? Ecco alcune delle superstizioni più conosciute nel mondo del poker.

Le prime superstizioni sono iniziate molti anni fa. C'è la convinzione che non si devono vedere le carte prima di concludere la distribuzione a tutti i giocatori del tavolo. Una credenza con una certa logica, poiché la reazione a vederle potrebbe essere percepita dal resto dei giocatori e dargli un certo vantaggio. Ma oltre a questa convinzione logica ce ne sono altre che possono non avere molto senso per alcuni, le menzioniamo qui di seguito:

 
100% FINO A 300€

  • La superstizione di soffiare o sputare sulle carte prima di iniziare a giocare, che porterebbe fortuna durante il gioco. Per fortuna, i casino online di Poker, come Pokerstars, non permettono di sputare sulle carte.
  • La superstizione di non sollevare le carte con la mano sinistra se si vuole avere successo. Per secoli questo movimento è stato associato al male e porterebbe sfortuna al gioco.
  • La superstizione di avere due Jack tra le carte è considerata la mano più sfortunata del Texas Hold'em ed è per questo che sarebbe un segno di sfortuna per chi la possiede. Questa è una superstizione con una certa logica, in quanto è una delle combinazioni più difficili nel poker.
  • La superstizione di avere due assi in mano è anche motivo di preoccupazione. Questo significa che ripetere la stessa mossa nella mano successiva sarebbe impossibile.
  • Questa è una delle poche superstizioni basate sulle credenze cristiane. Come molti di noi già sappiamo il 6-6-6 è il numero dell'Anticristo, alcuni giocatori avendo questi numeri tra le loro carte, decidono di ritirarsi per non partecipare ad un "atto diabolico". Forse anche questi stessi giocatori non giocano alla roulette, dato che la somma di tutti i loro numeri porta anche al diabolico numero 666.

 

Come combattere la sfortuna

Superstizioni del Poker Online in ItaliaMolte delle superstizioni che esistono nel gioco del poker sono in qualche modo legate al tavolo dove si gioca. La prima e più importante regola è quella di non contare le chips, non solo è considerato di cattivo gusto ma anche come sfortuna (anche se conoscere il proprio saldo è una parte essenziale del gioco).

La seconda regola è rivolta a coloro che amano o hanno l'abitudine di sedersi a gambe incrociate. Con questo gesto si sta facendo una sorta di croce alla fortuna. Tuttavia, è possibile incrociare le dita per riportarla di nuovo. 

  • Top

    Top Casinò

  • Accetta Giocatori da Italia

  • Ottimizzato per Smartphone & Tablet

Valutazione - 89/100

100% FINO A 300€

PUNTI FORZA?

Ottimo poker, tante slotmachine, bonus unici, supporto solido, giochi amaya, casino dal vivo, marchio sicuro, casino mobile.

Per ultimo, ma non meno importante, ci sono quei giocatori che indossano qualcosa di rosso durante una partita, di certo non si tratta di qualcosa che riguarda la moda o lo stile personale. In Asia il colore rosso è un simbolo di buona fortuna e il suo utilizzo nei giochi da casinò e soprattutto nel poker è diventato molto comune.